Scarpe per Capodanno 2012, le “Very Privè” di Christian Louboutin Stylosophy

Le Very Privè sono davvero molto belle. Realizzate in pizzo e satin, con la famosa ed immancabile suola rossa, sono delle dècolletès opent toe con un tacco di 12 centimetri e plateau. Le scarpe sono davvero intriganti soprattutto per la lavorazione, il pizzo ricamato sul satin, infatti, crea un effetto trasparente molto sensuale e chic. Insomma, delle scarpe davvero strepitose con cui potrete rendere ancora più sublime qualunque look!

Ven 30/12/2011 da Ilaria Galli
in Capodanno 2012, Scarpe Inverno 2012

Christian Louboutin è sinonimo di lusso, di celebrità e, soprattutto scarpehogansitoufficiales.weebly.com, di calzature da sogno. Tra le numerose scarpe che vi abbiamo presentato negli ultimi giorni quelle di Louboutin sono, almeno a mio parere guccibagssi.weebly.com, le più belle. Delle creazioni davvero insuperabili, per stile e qualità, e questo modello che vi presento oggi non ho da meno. Si tratta delle “Very Privè“, un paio di scarpe da sogno che sarebbero perfette ai vostri piedini anche per la notte di Capodanno 2012, sempre più vicina. A dire la verità sono stupita di non averle mai viste indossate da una vip su un red carpet: sono davvero splendide!

.userPanel.login li a {color:#2266BB;}

Le scarpe Christian Louboutin sono tra le calzature più amate dalle celebrità. Bisogna ammettere che coachshoeoutlet.weebly.com, da qualche anno a questa parte, Louboutin sembra aver trovato un degno avversario in Brian Atwood, le cui scarpe vengono sfoggiate soprattutto dalle attrici americane. Di certo, però, ci vorrà davvero un grande lavoro per scalzare dal cuore delle sue estimatrici la celebre suola rossa che distingue e caratterizza le calzature Louboutin.

Pumps Very Prive di Christian Louboutin

Per quanto riguarda il prezzo, sul web potrete trovare diversi siti che vendono queste scarpe e una delle cifre più basse che ho trovato si aggira intorno ai 695 Euro. Che cosa ne pensate di questo modello? Lo acquisterete?

This entry was posted in Uncategorized and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s